Pacini Medicina/
Blog

I FANS nel trattamento del dolore muscolo-scheletrico acuto e cronico

3 Gen 2017

Ogni volta che ci rechiamo dal nostro medico di base lamentandoci dei nostri dolori, spesso ci prescrive farmaci antinfiammatori non steroidi (FANS) per la gestione del dolore, in particolare nelle patologie dove il dolore è lieve e moderato. I FANS sono i farmaci analgesici più comunemente prescritti al mondo e la loro efficacia nel trattamento del dolore acuto è stata ripetutamente dimostrata.

Il dolore acuto può essere determinato da un danno tissutale accidentale, da un trauma o può rappresentare l’effetto di un intervento chirurgico. L’azione dei FANS si basa sull’inibizione reversibile della cicloossigenasi, l’enzima che media la produzione di prostaglandine e trombossano.

Naprossene è un FANS commercializzato in tutto il mondo per le sue proprietà analgesiche e antipiretiche; tali effetti sono ottenuti attraverso l’inibizione reversibile degli isoenzimi della cicloossigenasi. Quando somministrato per via orale, naprossene viene assorbito in misura paragonabile a quella osservata dopo somministrazione endovenosa.

Gli anti-infiammatori hanno anche dei problemi legati alla tossicità di alcuni. Un aspetto piuttosto comune è una certa lesività verso mucose, specialmente gastrointestinale, motivo per cui è consigliabile assumerli a stomaco pieno per minimizzare tali effetti collaterali.

I FANS esistono in diverse forme, per uso topico in pomate, gel, unguenti, schiume e creme dermatologiche, in compresse e capsule per via orale, in sistemi per assorbimento transdermico (comunemente definiti cerotti medicati) o in supposte. Essi vengono prescritti come antidolorifici generici; come anti flogistici, per diminuire l’infiammazione in patologie muscolo-scheletriche, reumatologiche, articolari e similari, nonché in post-chirurgia; e come anti-piretici per diminuire la temperatura corporea in caso di febbre. Le differenze nell’attività antinfiammatoria dei vari FANS sono modeste, ma vi possono essere considerevoli diversità nella risposta individuale del paziente.

L’Italia è tra i primi Paesi al mondo per impiego, spesso inappropriato e troppo frequente di antinfiammatori non steroidei, secondo i rapporti OsMed.

 

Per maggiori informazioni Download gratuito qui

NEWS
LETTER

Le informazioni che si trovano in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la consultazione con il proprio medico.

Pacini Editore Srl
via Gherardesca 1, 56121 Pisa • cod.fisc, p.iva, reg.imp.prov.pi 00696690502 • Cap.soc.iv. 516.000 euro
Copyright © 2015. All Rights Reserved.
Cookie Policy | Privacy policy | Credits