Pacini Medicina/
Blog

L’acquisizione di Covidien da parte di Medtronic

2 Set 2016
Foto Luciano Frattini_201516 alta

Nel gennaio 2015 Medtronic plc (NYSE: MDT), leader mondiale nella tecnologia, nei servizi e nelle soluzioni medicali, ha portato a termine, con successo, l’acquisizione di Covidien plc (NYSE: COV).

Le due aziende si sono integrate sotto il nome di Medtronic plc.

“Il compimento di questa acquisizione segna un’importante pietra miliare nel nostro settore, dando vita a una società che si posiziona come leader nell’alleviare il dolore, ridonare salute e prolungare la vita di un ulteriore numero di pazienti in tutto il mondo. Ora possiamo integrare le grandi capacità innovative di Medtronic e Covidien, con l’obiettivo di fronteggiare quella che è la maggiore sfida per l’assistenza sanitaria: espandere le possibilità di accesso e migliorare i risultati clinici, abbassando contemporaneamente i costi”, ha detto Omar Ishrak, Presidente e CEO di Medtronic. “E’ un giorno importante per i nostri dipendenti, perché uniamo ufficialmente le nostre forze al fine di perseguire l’impegno comune di soddisfare le esigenze di un’assistenza sanitaria universale e di accelerare le tre strategie fondamentali di Medtronic dell’innovazione delle terapie, della globalizzazione e del valore economico. Siamo sicuri che l’integrazione dei nostri business potrà avere un impatto reale e incisivo sulle vite delle persone, aiutando a curare più persone, attraverso molteplici soluzioni terapeutiche e in più luoghi in tutto il mondo”.

 

Un po’ di storia di Medtronic….

Le radici di Medtronic risalgono al 1949, quando in un garage del Minnesota pieno di tubi sottovuoto, circuiti vaganti e filo di rame, Earl Bakken, un ragazzo inventivo, compie esperimenti con l’elettricità. L’attività, iniziata come servizio di riparazione per gli ospedali locali, si evolve rapidamente in una rappresentanza delle Società produttrici dei dispositivi medici le cui apparecchiature vengono riparate dai tecnici (pochi!) Medtronic.

La Medtronic di oggi nasce nel 1957, quando il Dr. C. Walton Lillehei, un pioniere della cardiochirurgia presso l’Università del Minnesota, chiede a Bakken se può trovare un modo migliore per alimentare i pacemaker esterni di grandi dimensioni, utilizzati per aiutare i bambini a sopravvivere al blocco cardiaco dopo l’intervento chirurgico. Bakken si mette al lavoro nel garage Medtronic e nel giro di qualche settimana crea il primo pacemaker esterno in grado di funzionare a batteria.

 

L’obiettivo dell’acquisizione?

Fronteggiare quella che è la maggiore sfida per l’assistenza sanitaria: espandere le possibilità di accesso alle cure e migliorare i risultati clinici, abbassando contemporaneamente i costi e garantendone la sostenibilità.

 

Qual è la vostra mission?

  • contribuire al benessere umano applicando l’ingegneria biomedica alla ricerca, alla progettazione, alla produzione e alla distribuzione di strumenti o apparecchi che eliminano il dolore, ridonano la salute e prolungano qualitativamente la vita;
  • dirigere la nostra crescita nelle aree della bioingegneria nelle quali dimostriamo il massimo della nostra forza e capacità; integrare individui e strumenti che tendono a far crescere queste aree; rinforzarle attraverso l’istruzione e l’assimilazione culturale; evitare la partecipazione in aree nelle quali non siamo in grado di dare un contributo unico e valido;
  • mantenere senza riserve, con la massima affidabilità e qualità i nostri prodotti; essere termini di paragone e riconosciuti come Società istituzionalmente seria ed integra nel rendere i suoi servizi;
  • raggiungere il giusto profitto per fronteggiare gli impegni, sostenere la nostra crescita e centrare i nostri obiettivi;
  • riconoscere il valore del personale impiegato offrendo un ambiente lavorativo che permetta la gratificazione del lavoro compiuto, sicurezza, opportunità di avanzamento e mezzi idonei a condividere il successo dell’Azienda;
  • mantenere una presenza sociale come Azienda.

A cura di Silvia Maculan

Nella foto il Presidente Luciano Frattini

NEWS
LETTER

Le informazioni che si trovano in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la consultazione con il proprio medico.

Pacini Editore Srl
via Gherardesca 1, 56121 Pisa • cod.fisc, p.iva, reg.imp.prov.pi 00696690502 • Cap.soc.iv. 516.000 euro
Copyright © 2015. All Rights Reserved.
Cookie Policy | Privacy policy | Credits