Pacini Medicina/ LIBRI /
Alimentazione

Microbiota Intestinale, Probiotici e Salute Umana

Franca Marangoni - Andrea Poli Nutrition Foundation of Italy, Milano

FREE DOWNLOADS

Il microbiota, con la sua complessa interazione con il nostro organismo e le sue risposte, nell’ambito sia della fisiologia e sia della patologia, rappresenta forse una delle più significative new entries nello scenario della nostra salute degli ultimi decenni. Relegato per molti anni (con il nome, ormai abbandonato, di “flora batterica intestinale”) a un ruolo poco appariscente (come partner in una simbiosi di incerto vantaggio e incerto significato), il microbiota ha iniziato invece ad assumere un ruolo crescente nel momento in cui la conoscenza delle sue funzioni e delle sue interrelazioni con il nostro organismo ha iniziato a crescere in modo rapido. Parallelamente all’attività di ricerca e di studio sull’argomento: Pub Med segnala un aumento esponenziale delle pubblicazioni sull’argomento negli ultimi 10 anni. Oggi sappiamo che un microbiota ricco ed eterogeneo abita in maniera diffusa il nostro organismo, e che la componente intestinale, per quanto prioritaria, non è certamente l’unica. Abbiamo altresì appreso che accanto al microbiota esiste una comunità di cellule fungine (micobiota) e di virus (virobiota) che solo ora si sta iniziando a studiare e di cui si inizia a comprendere il ruolo fisiologico. Il concetto di super-organismo, che unisce in un’unica unità funzionale le nostre cellule e quelle degli (almeno) tre regni che convivono con noi, si è ormai fatto strada: sappiamo che se alla conta delle cellule (che già vede le cellule umane soccombenti per un fattore 10 rispetto alle cellule non umane) sostituiamo la conta dei geni, quelli di origine batterica (microbioma), o micotica (micobioma), o virale (virobioma), sovrastano per parecchi ordini di grandezza quelli di origine e di natura umana. Iniziamo a comprendere le relazioni tra alterazioni del microbiota intestinale e specifiche patologie, ma soprattutto percepiamo ormai nitidamente che molti aspetti della fisiologia del nostro organismo sono condizionati dal microbiota stesso. Non solo le funzioni immunitarie, le prime che siamo riusciti ad attribuire all’interazione tra il microbiota intestinale e gli organi linfatici che vi risiedono, ma anche alcuni aspetti della funzionalità del nostro cervello, che il concetto dell’asse intestino-cervello (gut-brain axis) sottolinea in modo evidente, lasciando ipotizzare potenzialità dell’impiego dei probiotici nella prevenzione e nel controllo di specifiche malattie mentali. Ancora, particolari ceppi di probiotici si sono dimostrati efficaci, con meccanismi di varia natura, nella prevenzione della formazione di composti ad azione pro-ossidante, suggerendo che il ripristino e/o il mantenimento di un microbiota fisiologico (o ottimizzato) possa rappresentare una strategia efficace nella protezione dallo stress ossidativo. La controprova dell’importanza del microbiota nel corretto funzionamento del nostro organismo viene dal crescente interesse attorno a procedure sperimentali, ma sempre meglio conosciute e impiegate, di “trapianto del microbiota“, che hanno documentato risultati di estremo interesse nel controllo di alcune patologie intestinali da Clostridium difficile e, seppure più preliminarmente, di alcune malattie infiammatorie dell’intestino. Ma altrettanto interessante si sta rivelando la possibilità – ben più consolidata, naturalmente – di interferire mediante la somministrazione orale di ceppi batterici selezionati (probiotici) o di specifici carboidrati, non digeribili per il nostro organismo, ma attaccabili dagli enzimi amidolitici del microbiota intestinale (prebiotici), per modificarne la composizione con obiettivi di mantenimento dello stato di benessere e salute. Infine, l’innovazione non riguarda soltanto le diverse aree della ricerca e dell’impiego terapeutico, ma anche lo sviluppo di formulazioni sempre più mirate, grazie alla rapida evoluzione delle tecnologie di natura farmaceutica impiegate per la preparazione di alimenti arricchiti, integratori, farmaci etici. Ci troviamo – lo si dice spesso, ma in questo caso tutte le evidenze che si vanno accumulando lo confermano – in un territorio di frontiera, la cui esplorazione può portare a significativi avanzamenti delle nostre capacità terapeutiche, con grande vantaggio per il nostro benessere e per la nostra salute. Questo volumetto intende facilitare il vostro approccio a questo mondo in rapida evoluzione.

Buona lettura!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

NEWS
LETTER

Le informazioni che si trovano in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la consultazione con il proprio medico.

Pacini Editore Srl
via Gherardesca 1, 56121 Pisa • cod.fisc, p.iva, reg.imp.prov.pi 00696690502 • Cap.soc.iv. 516.000 euro
Copyright © 2015. All Rights Reserved.
Cookie Policy | Privacy policy | Credits