VIDEO – Antibioticoterapia nella riacutizzazione di bronchite cronica e polmonite comunitaria: valutazione clinica e strategia di intervento


Alessandro Rossi- Responsabile Area Clinica, Malattie infettive, SIMG

Introduzione

Le infezioni acute delle basse vie respiratorie, quali polmoniti comunitarie (CAP) e riacutizzazioni di bronchite cronica (AECB),

sono responsabili di un’alta prevalenza di morbidità e mortalità in tutto il mondo.

Le infezioni batteriche sono le responsabili della maggior parte di tali patologie e

rappresentano la principale indicazione alla terapia antibiotica.

L’appropriata terapia antibiotica condiziona sia l’esito clinico sia l’eradicazione batterica nel soggetto affetto. Pertanto, la “terapia

empirica ragionata”, che rappresenta la modalità di riferimento della prescrizione di antibiotici nelle cure territoriali, ha

come obiettivo quello di scegliere il farmaco appropriato per quel tipo di infezione in quel paziente, alla giusta dose e per il giusto periodo di tempo, al fine di ottimizzare

il risultato clinico e batteriologico, minimizzare la tossicità e contrastare lo sviluppo di resistenze batteriche.

Al contrario, il risultato di una terapia antibiotica inappropriata si riflettere sia sul fallimento terapeutico, sia su un aumento delle resistenze batteriche, che rappresentano oggigiorno una vera e propria emergenza di

sanità pubblica.

leggi tutto l’articolo in pdf

guarda i video

Antibioticoterapia: il fenomeno delle resistenze (A. Rossi)

Appropriatezza in antibioticoterapia: bronchite cronica e CAP (A. Rossi)

NEWS
LETTER

Le informazioni che si trovano in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la consultazione con il proprio medico.

Pacini Editore Srl
via Gherardesca 1, 56121 Pisa • cod.fisc, p.iva, reg.imp.prov.pi 00696690502 • Cap.soc.iv. 516.000 euro
Copyright © 2015. All Rights Reserved.
Cookie Policy | Privacy policy | Credits